Ghirba - Biosteria della Gabella

 

La maggior parte delle mostre sarà aperta il sabato 5 maggio dalle 18.00 alle 23.00, per celebrare un finissage col botto.

Dopo l’esaltante successo dei fine settimana scorsi, l’obiettivo è quello di continuare ad animare questa storica strada della città con più eventi tra i quali i visitatori avranno la possibilità di scegliere: danza, musica, video, installazioni, proposte gastronomiche, e, naturalmente, mostre fotografiche.

viaroma2

Come la grande “ragnatela di relazioni” intessuta dal collettivo Sine Qua Non al Parco Santa Maria, dal titolo “Tra realtà, distopia e utopia”, un progetto che è la prosecuzione di quello in Via Roma 5.

Da segnalare, in particolare, l’apertura delle mostre legate alle utopie “Un mondo dove l’umanità resiste” (Via Roma 1/c), “Un mondo in cui le anime vengono rivelate” (Studi Notaio Manzini, Via Roma 8), “Un mondo dove la resilienza Bahà’i è impronta fiorita” (Sede Comics, Via Roma 20), “Un mondo in cui la leggerezza guida il cambiamento” (Via Roma 22), “Un mondo?” e “Un mondo senza rivoluzioni “ (Via Roma 39), “Un mondo di Bif” (Via Roma 50).

Tra gli eventi e i dj set che animeranno il quartiere, le residenze, i negozi, nell’ormai consolidato stile partecipativo di via Roma, ecco quelli da non perdere.

viaroma3

Alle 17 (con replica alle 21:30) presso Ghirba – Biosteria della Gabella sarà possibile assistere alla proiezione di un report sul making of e sui primi due weekend dell’Off di Via Roma, girato e montato dai giovanissimi ragazzi della via: Alberto, Marcello, Tommaso, Giovanni e Nicolò.

viaroma_1

Alle 18.00, nel salone della parrucchiera Teresa (Via Roma 37/c), si terrà la performance dell’artista e fashion designer di Buenos Aires Sol Roubakhine, specializzata in tessuti e illustrazioni, il cui lavoro si basa sulla fusione tra elementi della cultura urbana contemporanea e quella tradizionale latina. L’evento sarà accompagnato da un dj set e da un aperitivo.

Sempre da Ghirba, alle 19 (con replica alle 22), Studio XL International Contemporary Dance Education si esibirà in una performance di danza contemporanea con la coreografia di Daniele Bianco (evento realizzato espressamente per “Via Roma non esiste” a ingresso gratuito). A seguire, aperitivo di Ghirba.

studioxl_2_ph_simone_campanini

La Galleria 13, oltre alla mostra del Collettivo4, dalle 20 alle 23 proporrà il video “FullFrame” di Etimo Production: uno stupefacente viaggio immaginario all’interno di una città ideale costruita sull’acqua.

Senza dimenticare i due eventi che chiudono la serata: alle 22.30, da Ghirba, ci sarà il concerto di Hofame, un progetto composto da musica, video, letteratura, immagini, mentre alla stessa ora la Canonica della Chiesa di S. Giacomo ospiterà la danza-performance “Mi-Ri-Vesto” di Erika Colaci e Luigi Linardi, in cui il corpo abita eventi e rimarginazioni, ogni volta ri-vestendosi con un nuovo abito.