Ghirba - Biosteria della Gabella

Ingredienti

1 kg di maiale tagli misti (salsiccia, spiedini, puntine, braciole, coppa), 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 2 spicchi di aglio, 1 rametto di rosmarino, Sale, Pepe nero macinato al momento.

 

Preparazione

Essendo particolarmente saporita, la carne di maiale solitamente non necessita di marinatura prima della cottura. Prepararla però una mezz’ora prima, a seconda del tipo:

SALSICCIA: se è di tipo piccolo (a nastro, tipo Luganega) arrotolarla ed infilzarla su uno spiedino. Pungerla con i denti di una forchetta. Se è quella grossa, schiacciarla, quindi inciderla lateralmente e farcirla con mezzo rametto di rosmarino.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

SPIEDINI e PUNTINE: non necessitano di alcuna preparazione.

BRACIOLE: se sono spesse batterle con il batticarne, lontano dall’osso per evitare di scheggiarlo. Incidere il bordo esterno con un coltello per evitare che la carne si arricci durante la cottura.

COPPA: se sono spesse batterle con il batticarne.

Preparare quindi l’olio aromatico che servirà per spennellare la carne durante la cottura mettendo in una ciotola l’olio, l’aglio spellato ed affettato, il rosmarino tritato.

grigliata

La brace ideale per cuocere la carne sarà pronta quanto la fiamma rossa del fuoco si attenua ed una velatura bianca appare sui tizzoni ardenti. E’ questo il momento di mettere la griglia sul fuoco a riscaldare, per poi pulirla con uno spazzolino di ferro, un raschietto o più semplicemente con qualche pezzo di carta da cucina, facendo molta attenzione a non bruciarsi. Una volta messa sulla brace, spennellare la carne con l’olio aromatizzato, evitando la salsiccia. La cottura deve avvenire a fuoco dolce. Il tempo varia dai 10 ai 15 minuti, a seconda del tipo di cottura preferito. Solitamente la coppa, se molto sottile, è meglio metterla dopo i primi 5 minuti, dimodochè sarà pronta assieme al resto. Girare la carne di tanto in tanto. A fine cottura salare e pepare. Servire immediatamente.


OLYMPUS DIGITAL CAMERA

“IL BUON RICORDO” di Annarita Mantovani

Un progetto per Fotografia Europea in via Roma

Via Roma, crocevia di persone provenienti da paesi diversi, ma anche di tradizioni e di sapori. Pensando a questa specificità di Via Roma e al tema di Fotografia Europea 2015, “Effetto Terra, è nato il progetto “Il Buon Ricordo”, la creazione di un viaggio gastronomico, alternativo e multietnico, con la realizzazione di una serie di “Piatti del Buon ricordo”. Ma il piatto è ciò in cui mangiamo, ciò che mangiamo, come lo prepariamo o i ricordi “buoni” che ci suscita o la terra da cui proviene? “Il buon ricordo” cerca di dare una riposta a tutto questo affiancando alle pietanze e agli alimenti ritratti una serie di fotografie “evocate e collegate” ai piatti stessi, insieme ad un codice QR che rimanda o alla ricetta o ad un approfondimento culinario. CERCA I PIATTI DEL BUON RICORDO SULLE VETRINE DI VIA ROMA! FOTOGRAFIA EUROPEA IN VIA ROMA