Ghirba - Biosteria della Gabella

CINQUANTA FOTOGRAFI IN VIA ROMA PER FOTOGRAFIA EUROPEA – VIA FILIPPO RE, 29/A


L’artista ha fotografato un angolo di paradiso in provincia di Siracusa – più a sud di Tunisi – che comprende il paese di Portopalo di Capo Passero, il borgo marinaro di Marzamemi e la riserva naturale di Vendicari.

 

Quale storia racconta la tua mostra?

La mia passione per la fotografia mi permette di mettere in risalto un angolo di paradiso in provincia di Siracusa, più a sud di Tunisi, che comprende il paese di Portopalo di Capo Passero, il borgo marinaro di Marzamemi e la riserva naturale di Vendicari.

In che modo la tua opera si collega alla location scelta, o al concept di Fotografia Europea “Effetto Terra”?

I miei scatti mettono in risalto la bellezza del territorio che si interseca tra passato e presente, lasciando spazio ad un viaggio di immaginazione allo stato puro.

Quali sono i luoghi a cui sei più legato? E perché?

Sono legato alla mia Sicilia, poiché sono circondato dal mare, e per me il mare è vita.

“Tutti i luoghi il luogo”: cosa ti ispira questa frase?

Qualcosa da fotografare si trova sempre.

Ci racconti la tua esperienza da fotografo?

Il mio inizio nel lontano 1985 con una Yashica F3 per passare nel 1988 alla Nikon F-801, il passaggio al digitale inizia con la Nikon coolpix 4300 (2004) dopo qualche anno la Nikon D40 e da 6 anni la Nikon D5100.

Cosa ti piace fotografare, di solito?

Paesaggi, monumenti, il mare, le albe, persone eccentriche.

Dal punto di vista tecnico, quali strumenti utilizzi?

Nikon D5100 – Tokina 11-16, Nikkor 18-105, Nikkor 70-300, Flash Metz Mecablitz 44 AF-1, 2 trepiedi e 1 monopiede.

Qual è il tuo fotografo di riferimento?

Nei gruppi di cui faccio parte devo ammettere che ci sono dei fotografi bravissimi da cui riesco ad apprendere la tecnica.

Sebastiano Campisi

Mi chiamo Sebastiano Campisi, ho 48 anni, faccio parte di diversi gruppi di fotografi amatoriali della mia zona, mi piace esprimermi con i miei scatti, da sempre la fotografia ha fatto parte della mia vita. Sono sposato con Dania e ho due figli, Giuseppe 21 anni e Chiara 11 anni (anche lei futura fotografa amatoriale).

FOTOGRAFIA EUROPEA IN VIA ROMA