Ghirba - Biosteria della Gabella

Fotografa l’erba che resiste al cemento di Reggio Emilia e condividi lo scatto usando l’hashtag #naturaleresistenza e #fe15viaroma. Ghirba Biosteria invita gli appassionati di Instagram a partecipare all’itinerario di via Roma per Fotografia Europea 2015. Il challenge “Naturale Resistenza” è dedicato al tema dell’edizione imminente, “Effetto Terra”: le foto dovranno rappresentare la vegetazione che sopravvive al cemento a Reggio Emilia,  crescendo ai bordi delle strade,  sui marciapiedi, sui tetti… Largo alla fantasia e alla voglia di scoprire ogni angolo della città, anche il più nascosto e sottovalutato.

foto 1       foto 3                  Partecipare al challenge è semplice. Entro il 25 aprile pubblica la tua foto su Instagram usando con gli hashtag #naturaleresistenza #fe15viaroma. Le dieci foto più belle – selezionate dal comitato organizzativo – verranno esposte in via Roma in occasione del grande festival a partire 15 maggio 2015. foto 4         foto 2

Il contest avrà anche una seconda fase, aperta ai partecipanti più volenterosi. Chi vuole partecipare attivamente a questa seconda fase del gioco, può mandare la propria foto di “naturale resistenza” a naturaleresistenza@gmail.com insieme ad alcuni contenuti aggiuntivi: una seconda foto che rappresenta il luogo dello scatto, il proprio nome, il luogo dello scatto (strada o piazza). Le foto ricevute verranno rilanciate sul profilo ghirba_biosteria e si chiederà agli utenti di indovinare il luogo dello scatto… Per i più acuti, in palio uno speciale premio fotografico. image

Il concorso, gestito dal profilo della biosteria Ghirba, è stato ideato da Teatro dei Quartieri in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Leonardo Da Vinci e con il supporto del team Instagramers Reggio Emilia. Rientra tra le mostre collegate dell’itinerario di via Roma, la strada dove circa cinquanta fotografi porteranno l’arte all’interno di cortili, negozi e spazi privati, coinvolgendo abitanti e commercianti. Seguite le sedie rosa di via Roma per intrufolarvi nei luoghi più segreti: si apriranno finestre su altri mondi che la fotografia riesce a svelare. Per seguire gli ultimi aggiornamenti consulta il sito di Ghirba o la pagina Facebook.