Ghirba - Biosteria della Gabella

Arriva a Ghirba il celebre Terra di tutti Film Festival di Bologna che porta in scena documentari e cinema sociale del sud del mondo. Il primo dei tre appuntamenti è dedicato alla Palestina: quella dei pescatori di Gaza City e dei trecentomila abitanti dell’Area C, la cui vita quotidiana scorre al ritmo delle demolizioni.

STRIPLIFE

striplife_flyerdi Nicola Grignani, Valeria Testagrossa, Andrea Zambelli, Alberto Mussolini, Italia, Palestina | 2013 | 60’ TRAMA – Un evento inspiegabile è avvenuto durante la notte: decine di mante si sono arenate sulla spiaggia principale di Gaza City. Carretti di pescatori accorrono da tutta la Striscia, per accaparrarsi carne fresca. Intanto la città si sveglia. Antar sprona il fratello ad alzarsi, è il grande giorno, nel pomeriggio inciderà il suo primo disco. Noor si trucca, dovrà apparire davanti alle telecamere. Jabber è già nel campo. Gli spari dei fucili gli ricordano che vive nella zona cuscinetto che separa Gaza da Israele. Un corteo si snoda per le strade. Moemen è lì per fare il suo lavoro, il fotografo. Al porto una barca rientra con lo scafo crivellato dai proiettili. Il canto del muezzin invade lo spazio, moltiplicato dai minareti. Come in un sogno, i ragazzi del Parkour Team piroettano in un cimitero. La vita nella striscia si snoda fino alla notte.

 

Nicola Grignani nasce a Pavia nel 1977. Si laurea presso l’Università di Bologna, con una tesi sulla storia del cinema cubano. Valeria Testagrossa ha studiato giornalismo alla Westminstser University di Londra con specializzazione in produzione di documentari. Andrea Zambelli è nato a Bergamo nel 1975. Si laurea nel 2001 al DAMS bologna con una tesi sui modelli di produzione a basso costo nel cinema indipendente. Alberto Mussolini si laurea al Dams di Bologna con una tesisulle esperienze dei nuovi linguaggi visuali attraverso i media indipendenti italiani. Luca Scaffidi nasce a Milano nel 1978; è videomaker,direttore della fotografia, esperto in comunicazionesociale e web-communication.

RESONANCE…Voices of vulnerability in Area C

Palestina/Italia| 2014 | 15’

areaC_4

Resonance è un documentario prodotto dagli studenti di quattro università palestinesi all’interno dei territori occupati. Voices of vulnerability in Area C è stato girato durante 10 visite sul campo a diverse comunità dislocate tra Hebron, la valle del Giordano, Nablus e Tubas. Il documentario evidenzia i vari problemi e le condizioni di vita affrontate dalla maggioranza dei circa 300.000 palestinesi che vivono nell’Area C.

areaC_3

TRAMA – Il documentario dà la parola a tutti quei Palestinesi che fronteggiano le misure restrittive e le persecuzioni israeliane che influenzano la loro vita quotidiana, raccontando le storie delle comunità palestinesi inerenti alle demolizioni o agli ordini di demolizione, alla violenza dei coloni, alla mancanza di servizi e alla quotidiana scarsità di risorse idriche dovuta alla costrizione di dover vivere in un territorio privo di infrastrutture. Gli studenti dell’Al-Quds Open University a Tubas, dell’Università di Al-Najah, dell’Università di Al-Quds e di quella di Hebron, con questo documentario hanno dato l’opportunità agli abitanti dell’Area C di informare le Autorità e i donatori internazionali riguardo ai loro bisogni.

areaC

Il documentario è il risultato di una campagna di sensibilizzazione messa in pratica da GVC in collaborazione con quattro Università palestinesi, attraverso il progetto “Improving access to services, lands and assets to the most vulnerable communities in area C” del programma della Commissione Europea Aiuti umanitari e protezione civile (ECHO), in partnership con UAWC (Unione dei comitati dei lavori agricoli) e PHG (Gruppo palestinese di idrologia).

areaC_2

Daily Life in Area C è un progetto di comunicazione e sensibilizzazione finanziato dalla Direzione generale per gli Aiuti umanitari e la protezione civile della Commissione europea – ECHO, nell’ambito di un più ampio intervento di cooperazione internazionale realizzato da GVC, che mira a migliorare le condizioni di vita in Cisgiordania, aumentando le possibilità di accesso alle fonti di acqua potabile. Le proiezioni avranno inizio alle 21.30, dopo il consueto appuntamento con la cena e il piatto aperitivo preparati dalle cuoche di Ghirba. Prossimi appuntamenti: Giovedì 19 Febbraio 2015 – MIGRAZIONI E NUOVE CITTADINANZE Giovedì 26 Febbraio 2015 – MEDITERRANEO AL FEMMINILE   Clicca qui per saperne di più sull’evento. Film festival a cura di GVC Onlus.

Qui il programma della prossima serata di giovedì 19 febbraio