Ghirba - Biosteria della Gabella

In costante relazione con tutta l’arte underground, illustrazione d’azione, street art, urban dance.
Dipingo dal 1998 e il mio percorso artistico si sviluppa tra bombolette, colori ad olio e acrilico.
L’elemento figurativo mi ha appassionato immediatamente. La metropoli, l’essere umano, il disagio di muoversi tra regole, ordine, conflitti, sono i contenuti principali dei miei lavori.
I pezzi di media e grande dimensione sono creati con colori acrilici, idem per i murales, mentre gli skizzi che solitamente espongo ai mercatini delle auto produzioni sono realizzati con marker e carboncini.
tutti i lavori sono sempre incorniciati, le cornici le compro in mercati d’antiquariato, mi piace unire la modernità del lavoro insieme all’ antichità che lo racchiude.
Attualmente oltre ai quadri realizzo disegni da stampare su maglie per esporle ai mercatini insieme agli schizzi.
La mia vita… viaggio tra Piacenza, Bologna e Milano.
Non vivo con la mia pittura, coordino con passione una struttura di ragazzi disabili.
I luoghi in cui amo esprimermi sono spazi sociali, gallerie alternative, realtà autogestite.
Le mie radici: il punk, successivamente la techno e tutta la cultura del DIYS.

> Visita la sua pagina Facebook

> Vai all’evento SBADABAM