Ghirba - Biosteria della Gabella

Cosa ti piace fotografare?
Di solito fotografo qualcosa che abbia dei colori vivi, qualcosa che mi interessa ricordare, qualcosa che sia particolare e/o caratteristico; non mi impongo delle regole e sono molto imprevedibile al momento di scattare una foto.

Qual è il tuo rapporto con la fotografia?
Direi che ho un rapporto molto spontaneo, disconosco le tecniche professionali che possono essere applicate al momento di scattare una fotografia.

Ci racconti la tua storia da fotografo?
Semplice… Arriva il mio partner nel giorno del mio compleanno nel 2012, e mi regala questa macchina fotografica, e mi dice: “Tieni! cosi diventi più artista”.
Dopodiché mi sono messo a fotografare il piccolo mondo che mi circonda, per caso sono finito a fare parte di Fotografia Europea 2014, debuttando per prima volta. Adesso sono single.

Dal punto di vista tecnico, quali strumenti utilizzi?
Al momento solo la macchina fotografica Samsung modello WB150F.

Qual è il tuo fotografo di riferimento?
Spencer Tunick , ha creato un concetto tutto suo fotograficamente parlando.

Quale “storia” racconta il tuo progetto?
Non c’è storia, ma ogni inizio ha una fine. Questo è il moto del mio progetto.

Perché hai scelto queste foto per l’esposizione in via Roma?
Dentro il mio repertorio erano, secondo me, quelle che potevano entrare dentro il tema della Fotografia Europea 2014 “Vedere. Uno Sguardo infinito”.

Come interpreti il tema di Fotografia Europea, “Vedere. Uno sguardo infinito”?
Un tramonto o un’alba è sempre un bel vedere, anche se dura un tempo determinato. Le tonalità dei colori possono rimanere infinitamente impresse nella mente di chi li ha contemplati.

Trovi che via Roma sia interessante dal punto di vista fotografico?
Si, Via Roma ha un fascino tutto suo e si è pensato di fare un lavoro originale in questa rassegna del 2014. La location, il Negozio di Pasta Fresca, è un posto è tutto bianco e le mie foto hanno diverse sfumature colorate. Quindi… mi piace.

Può la fotografia aiutare a “sentirsi a casa”?
Si, la fotografia è una forma di espressione che può trasmettere emozioni
e può dare conforto allo spettatore.

“La mia foto è la tua foto”: cosa ti ispira questa frase?
Ti voglio dare un bacio.

Orazio José Gregorio Lombardi, in arte “J”, italo-venezuelano nato a Maracay (Venezuela), è un fotografo artistico amatoriale. Debutta per prima volta a Fotografia Europea 2014. È laureato in ingegneria chimica.